Fenerbahçe-Manisaspor: allo stadio solo donne e bambini

di David Spagnoletto 23 Settembre 2011 11:05

Una partita senza spettatori maschi, ma solo donne e bambini. E’ successo in Turchia, nella partita fra Fenerbahce-Manisaspor disputata allo Sukru Saracoglu Stadium.

La società di casa, stanca di essere associata al tifo violento ha dato via a quest’iniziativa applaudita dall’Uefa e monitorata da Karen Espelund, che fa parte dell’esecutivo dell’organo sportivo guidato da Michel Platini.

Tifo violento che al termine del campionato 2010 ha incendiato il proprio stesso settore in segno di protesta per i brutti risultati della squadra e che in estate hanno dato in escandescenza in un’amichevole contro lo Shakhtar Donetsk.

Commenti