Euro2012, le probabili formazioni di Portogallo – Spagna

La prima semifinale andrà in scena domani sera alle 20.45: tra i portoghesi c'è fiducia ma la Spagna resta la favorita per questo match.

di Ernesto Vanacore 26 giugno 2012 11:46

Dopo 18 giorni intensi e ricchi di partite a loro modo imprevedibili, l’Europeo di Polonia e Ucraina ha portato in cima al continente quattro Paesi. Si tratta, ovviamente, delle quattro squadre rimaste in corsa per la vittoria finale e che si affronteranno tra domani sera e giovedì. La seconda semifinale vedrà impegnata l’Italia a Varsavia contro la Germania e il risultato finale è semplicemente imprevedibile: non ci sono favorite arrivati a questo punto della competizione.

La prima semifinale riguarda invece le due squadre della penisola iberica, che si affronteranno domani sera al Donbass Arena di Donetsk (Ucraina).
Grandi aspettative sono rivolte ai Campioni del Mondo in carica della Spagna che, dopo aver superato con facilità la Francia per 2 a 0 nei quarti, sono sicuramente pronti per affrontare i rivali portoghesi. Lo stile di gioco sarà probabilmente lo stesso visto fin qui: gran possesso palla nella zona centrale del campo per poi aggredire la profondità con il giusto tempismo. Più di una volta in questa competizione, Del Bosque è sceso in campo senza una vera punta (improvvisando cioè Fabregas in quel ruolo) e sfruttando al meglio gli inserimenti dei centrocampisti. Stavolta però la tattica dovrebbe essere diversa e a dominare il reparto offensivo potrebbe essere Fernando Torres, che fin qui ha fatto davvero bene, aiutato alle sue spalle da Silva e Iniesta.

Per il resto, le Furie Rosse scenderanno in campo con un 4-3-3: Casillas, Arbeloa, Ramos, Piquè, J.Alba; Busquets, Xabi Alonso, Xavi; Silva, Torres, Iniesta.

Dall’altro lato scenderà in campo un Portogallo incoraggiato dal difficile passaggio del girone e trascinato da uno straripante Cristiano Ronaldo, capocannoniere del torneo e giustiziere della Repubblica Ceca nei quarti di finale. Altro attaccante che si sta mettendo in mostra è Nani, del Manchester United, ottima spalla per il campione del Real Madrid e un punto di riferimento per il trio di centrocampisti composto da Meireles, Veloso e Moutinho: quantità e qualità per un centrocampo che darà sicuramente del filo da torcere alla Spagna.

Il CT Paulo Bento sembra orientato a scendere in campo con un (4-3-3): Rui Patricio, Pereira, Pepe, Alves, Coentrao; Moutinho, Veloso, Meireles; Ronaldo, Postiga, Nani.

L’arbitro dell’incontro sarà il turco Cüneyt Çakır.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti