El Sharaawy sprona i compagni: “Dobbiamo dare il 150%”

Il giovane giocatore veste i panni di leader e sprona i compagni in vista della partita contro la Juventus.

di Ivano Sorrentino 24 novembre 2012 14:00

In una stagione fino ad ora negativa il Milan però sembra aver trovato una stella: Stephan El Shaarawy. Il giovane talento si sta letteralmente mettendo la squadra sulle proprie spalle mettendo in scena oltre che a grandissime abilità tecniche anche grandissime doti umane. Nonostante la giovane età infatti il “Faraone” parla già da veterano e sprona la squadra in vista della partita contro la Juventus: “Ci vuole non il 100% ma di più, il 150% per portare a casa i tre punti”.

Anche se il Milan ha passato il turno in Champions League infatti secondo l’attaccante non bisogna rallentare e la partita contro i bianconeri potrebbe essere fondamentale per la squadra rossonera per togliersi di dosso parecchi limiti psicologici:“Abbiamo raggiunto il nostro obiettivo stagionale e di questo siamo veramente molto contenti e soddisfatti. Adesso abbiamo un’altra partita fondamentale per il campionato e per la classifica. Dobbiamo cercare di metterci tutto l’impegno e la determinazione possibile per portare a casa la vittoria perchè sarà sicuramente una partita difficile”. Ovviamente il giocatore è cosciente del fatto che i risultati della squadra al momento sembrano dipendere moltissimo dalle sue reti, tuttavia non sembra esserne preoccupato:“Tutto questo mi carica, perchè è uno stimolo a fare sempre meglio. Io adesso sto attraversando un buonissimo periodo, sto facendo tanti goal, sto aiutando la squadra, devo continuare così”.

El Shaarawy poi analizza il suo momento e spiega che è in gran forma anche per merito dell’allenatore, Allegri infatti ha sempre creduto nelle sue grandissime capacità come ci spiega il giovane: “Allegri è stato fondamentale, importantissimo – ammette l’attaccante savonese – E’ riuscito a gestirmi nel migliore dei modi e lo sta facendo anche quest’anno. Devo molto a lui ma devo molto soprattutto ai miei compagni che mi stanno dando una mano e stanno facendo uscire tutte le mie qualità”.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti