Del Piero non vuole smettere: “giocherò altri 10 anni”

di Ivano Sorrentino 28 Dicembre 2011 14:41

I tifosi juventini e gli appassionati di calcio in generale temono per il ritiro di uno dei grandi campioni del calcio italiano negli ultimi anni, ovvero Alessandro Del Piero. L’attaccante ha infatti raggiunto ormai un età avanzata, relativamente al mondo del calcio, e in tanti ne hanno ipotizzato il ritiro, visto anche lo scarso impiego nella Juventus di Antonio Conte. Dall’altra parte però tanti tifosi hanno chiesto a “Pinturicchio” di prolungare la sua carriera ancora per qualche anno, così da fornire ancora un contributo di tecnica ed esperienza alla sua squadra.

Tutti quelli che vogliono Del Piero ancora in campo potranno per tirare un sospiro di sollievo. Il giocatore infatti è intervenuto a Dubai nella manifestazione Globe Soccer, una kermesse dove vengono assegnati dei premi ai migliori calciatori. Del Piero è salito sul palco per ritirare un premio e nel suo discorso ha dichiarato: “Smettere? Da qui a 10 anni giocherò ancora. Per fortuna le gambe vanno ancora e conto di giocare ancora per un po.Il mio futuro è la Juve e penso solo a giocare”.

Effettivamente Del Piero, nonostante i numerosi infortuni subiti in carriera, sembra ancora avere le caratteristiche fisiche necessarie per giocare ad alti livelli, complici sicuramente i numerosi allenamenti che il campione sostiene. Inoltre “Alex” è stato protagonista anche di un simpatico siparietto con il campione del Real Madrid Cristiano Ronaldo, anch’egli salito sul palco per ritirare un premio. Il campione portoghese ha sottolineato come molto spesso nella sua carriera si sia ispirato proprio alle prodezze del numero dieci bianconero. Del Piero dal canto suo ha apprezzato le parole di Ronaldo: “E’ stato carino con me, è la riprova che nel calcio l’immagine non arriva solo dai titoli vinti”. chiudendo poi con un ultima frase: ” La mia passione è rimasta la stessa. Da quando ho cominciato a 9 anni sino ad ora che ne ho 22…”.

Commenti