Champions League, la Juve vola ai quarti

La squadra di Conte batte il Celtic anche nel ritorno degli ottavi di finale: decidono Matri e Quagliarella.

di Antonio Ferraro 7 marzo 2013 9:27

Tutto come previsto: la Juventus guadagna l’accesso ai quarti di finale di Champions League. I bianconeri battono il Celtic anche nel ritorno di Torino. Finisce 2-0 con gol di Alessandro Matri e Fabio Quagliarella.

PRIMO TEMPO – Abbondante turnover per Conte: in panchina Asamoah, Chiellini e Vucinic, in campo Peluso, Padoin, Marrone e Quagliarella. Marchisio e Lichtsteiner, a rischio squalifica, si accomodano in tribuna.

Dopo un inizio un po’ morbido, la Juventus carbura e al 25′ va in vantaggio: Quagliarella scaglia un sinistro potente ma centrale dal limite dell’area, Forster respinge difettosamente, Matri si avventa sulla palla e deposita in rete. L’ex centravanti del Cagliari aveva aperto le marcature anche all’andata in Scozia. 4 minuti dopo i bianconeri rischiano il patatrac: conclusione di Commons deviata da Barzagli, la palla si impenna e per poco non finisce in rete. Solo corner per gli ospiti.

Al 35′ ancora Celtic pericoloso, con Hooper che manca di un soffio la deviazione su un tiro-cross di Samaras (che aveva saltato l’andata per infortunio). Al 41′ ci prova l’israeliano Kayal, ma la sua zuccata è facile preda di Buffon. L’ultima chance del primo tempo è di Vidal, che lascia partire un destro dai 20 metri bloccato senza problemi da Forster.

SECONDO TEMPO – Parte subito forte la Juve: tiro a giro di Quagliarella sul secondo palo, Forster respinge in tuffo (4′). Al 13′ chance per il Celtic: sugli sviluppi di corner, Ambrose tutto solo stacca di testa ma schiaccia troppo il tiro e la palla finisce fuori.

Al 20′ i bianconeri trovano il raddoppio: filtrante di Pirlo per Vidal, assist del cileno per Quagliarella, che a porta vuota non deve far altro che spingere il pallone in rete. La seconda parte della ripresa scorre via senza emozioni: al fischio finale del turco Aydinus è festa allo Juventus Stadium.

Questo il tabellino del match:

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Marrone, Bonucci; Padoin, Vidal (Isla, 68′), Pirlo (Giaccherini, 68′), Pogba, Peluso (Asamoah, 59′); Quagliarella, Matri. A disp.: Storari, Chiellini, Vucinic, Giovinco. All.: Conte

Celtic (4-3-1-2): Forster; Matthews (Forrest, 52′), Wilson, Wanyama (Ambrose, 46′), Izaguirre; Kayal, Ledley, Mulgrew; Commons (Lassad, 72′); Samaras, Hooper. A disp.: Zaluska, Miku, Stokes, McGeouch. All.: Lennon

Arbitro: Aydinus (Turchia)

Marcatori: Matri al 24′, Quagliarella al 65′

Ammoniti: Peluso (J); Izaguirre (C)

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti