Coppa Italia, la Roma piega l’Atalanta

Nella prima gara degli ottavi, successo di Zeman contro Colantuono. Giallorossi ai quarti di finale.

di Antonio Ferraro 12 dicembre 2012 10:58

Nella prima sfida degli ottavi di finale della Coppa Italia, la Roma ha battuto 3-0 l’Atalanta ieri sera allo Stadio Olimpico, staccando il biglietto per i quarti. Un successo mai in discussione quello della squadra di Zeman, che si è imposta su un’Atalanta troppo rinunciataria e svogliata. Nel prossimo turno i giallorossi affronteranno la vincente di Udinese-Fiorentina. Il programma degli ottavi della Tim Cup prosegue oggi con Parma-Catania (ore 17:30) e Juventus-Cagliari (ore 21:00).

TRIS ROMA – Zeman opta per il turnover, schierando Stekelenburg tra i pali, il 17enne Romagnoli (all’esordio) e Burdisso al centro della difesa, e Nico Lopez in avanti accanto a Osvaldo e Destro. In mezzo al campo si rivede Daniele De Rossi. Stessa scelta per Colantuno, che cambia cinque uomini rispetto al campionato. Nel 4-4-1-1 orobico, in difesa ci sono Matheu e Brivio, a centrocampo Cazzola, mentre davanti Moralez agisce alle spalle del ‘Tanque’ Denis.

La Roma mette subito in chiaro le cose, chiudendo l’Atalanta nella propria metà campo. Al 21′ la spinta dei giallorossi frutta il vantaggio: lo realizza Pjanic, che dai 20 metri scaglia un destro potente che piega le mani a un incerto Consigli. La squadra di Zeman sembra inarrestabile e alla mezz’ora arriva al raddoppio: assist in area di Destro per Osvaldo, che deposita la palla in rete approfittando di un pasticcio tra Raimondi e Consigli.

L’Atalanta è davvero poca cosa. Troppo sterili le sortite offensive di Moralez e Denis (e poi di Parra e De Luca), mentre dalle fasce Schelotto e Cazzola non forniscono l’apporto adeguato. Nella ripresa Colantuono prova mischiare le carte, togliendo Cigarini e mettendo De Luca al fianco di Denis, ma è la Roma a trovare il tris al 6′: assist di Pjanic (straordinaria la prova del bosniaco) per Destro, che fulmina Consigli sul secondo palo.

Cinque minuti più tardi Osvaldo lascia i giallorossi in dieci per una gomitata a Matheu in area di rigore. Neanche questo, però, riesce a scuotere l’Atalanta. La Roma vince con merito e vola ai quarti.

Questo il tabellino del match:

Roma (4-3-3): Stekelenburg; Piris, Romagnoli, Burdisso, Balzaretti (Dodò, 75′); Bradley, De Rossi, Pjanic; Destro (Marquinho, 61′), Osvaldo, Lopez. A disp.: Lobont, Goicoechea, Marquinhos, Castan, Totti, Perrotta, Florenzi, Tachtsidis. All.: Zeman.

Atalanta (4-4-1-1): Consigli; Raimondi, Lucchini, Matheu, Brivio; Schelotto, Carmona, Cigarini (De Luca, 46′), Cazzola; Moralez (Troisi, 73′); Denis (Parra, 53′). A disp.: Polito, Frezzolini, Manfredini, Bellini, Radovanoivic, Scozzarella, Ferri, Ferreira Pinto, Biondini. All.: Colantuono.

Arbitro: Russo di Nola

Marcatori: Pjanic al 21′, Osvaldo al 30′, Destro al 51′

Ammoniti: Pjanic (R); Raimondi e Moralez (A) – Espulsi: Osvaldo (R)

Ecco il resto del programma degli ottavi di finale:

Parma – Catania (oggi ore 17:30)
Juventus – Cagliari (oggi ore 21:00)
Milan – Reggina (domani ore 21:00)
Inter – Verona (18/12 ore 21:00)
Lazio – Siena (19/12 ore 15:00)
Napoli – Bologna (19/12 ore 17:00)
Udinese – Fiorentina (19/12 ore 21:00)

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti