Coppa Italia, la Juventus fa fuori il Milan

Rossoneri battuti in rimonta: apre El Shaarawy, pareggia Giovinco, il gol vittoria è di Vucinic ai supplementari.

di Antonio Ferraro 10 Gennaio 2013 10:13

La Juventus si aggiudica il big match di Tim Cup contro il Milan: 2-1 per i bianconeri il risultato allo Juventus Stadium. In semifinale la squadra di Conte affronterà la Lazio. Il programma dei quarti sarà completato da Inter-Bologna (15/01 ore 21:00) e Fiorentina-Roma (16/01 ore 21:00).

CI PENSA VUCINIC – Parte fortissimo il Milan, che al 6′ va in vantaggio: sponda di Pazzini per El Shaarawy, che dal limite dell’area incrocia di destro non lasciando scampo a Storari. Passano 6 minuti e la Juventus pareggia, grazie a una splendida punizione calciata a giro da Giovinco dal limite dell’area.

Alla mezz’ora lo stesso Giovinco prova il bis su calcio piazzato, ma stavolta Amelia respinge alla grande. Il numero 12 bianconero è ancora protagonista due minuti più tardi: topica clamorosa di Acerbi, il piccolo attaccante gli soffia il pallone e si invola verso Amelia, ma, al momento del tiro, si incarta e manda fuori. A 4′ dall’intervallo Mexes, già ammonito per un’entrataccia su Giovinco, rischia il secondo giallo per una sciocca ostruzione su Storari: Mazzoleni, però, non valuta l’intervento meritevole di sanzione. Nella ripresa, la gara scivola via senza emozioni.

La sfida si rianima nell’extra time. Al 6′ del primo tempo supplementare la Juve completa la rimonta: Vucinic è abile a sfruttare un controllo sbagliato di De Ceglie e a superare Amelia in uscita.

Tra il 119′ e il 120′, il Milan ha due clamorose chance per pareggiare: in entrambi casi è decisivo Storari, che prima respinge una botta al volo di Traorè dal dischetto del rigore, e poi devia un insidioso diagonale di Niang. Non c’è più tempo, la Juve vince. E la storia si ripete: per il secondo anno di fila i bianconeri eliminano il Milan dalla Coppa Italia grazie a un gol di Vucinic ai supplementari.

Questo il tabellino del match:

Juventus (3-5-2): Storari; Caceres, Bonucci, Barzagli; Lichtsteiner (De Ceglie, 84′), Vidal, Marrone (Pirlo, 77′), Giaccherini, Isla; Matri, Giovinco (Vucinic, 65′). A disp.: Buffon, Branescu, Pogba, Peluso, Padoin, Beltrame, Rugani. All.: Conte.

Milan (4-3-3): Amelia; Abate, Mexes, Acerbi, De Sciglio; Montolivo, Ambrosini (Traorè, 91′), Boateng; Emanuelson (Bojan, 71′), Pazzini (Niang, 71′), El Shaarawy. A disp.: Gabriel, Coppola, Antonini, Flamini, Nocerino, Carmona. All.: Allegri.

Arbitro: Mazzoleni di Bergamo

Marcatori: El Shaarawy al 6′ (M); Giovinco al 12′, Vucinic al 96′ (J).

Ammoniti: Vidal e Vucinic (J); Mexes, Boateng e Montolivo (M)

Commenti