Manchester City, super contratto da sceicco per Roberto Mancini

Pronto un contratto quadriennale per Roberto Mancini, allenatore del Manchester City. Il proprietario e il presidente dei Citizens pronti ad offrire al tecnico italiano 5,5 milioni di sterline l'anno, facendolo così diventare l'allenatore più pagato della Premier League.

di Simona Vitale 29 ottobre 2011 16:13

Roberto Mancini, allenatore del Manchester City, sta per diventare l’allenatore più pagato della Premier League. Secondo le indiscrezioni della versione sia cartacea che on line del quotidiano inglese The Sun, il proprietario del City, lo sceicco Mansour, ed il presidente della squadra, Khaldoon Al Mubarak, hanno deciso di rinnovare il contratto dell’allenatore italiano.

Entrambi vorrebbero offrire a Mancini un nuovo contratto quadriennale, al posto di quello in scadenza tra 18 mesi, per circa 22 milioni di sterline (25 milioni di euro circa per 4 anni). Lo “stipendio” del tecnico dunque passerebbe da 3,5 milioni a 5,5 milioni di sterline a stagione (circa 6,2 milioni di euro). In questo modo Mancini supererebbe Alex Ferguson, nella speciale classifica degli allenatori più pagati della Premier League. I numeri uno del City premono affinchè Mancini firmi il contratto il prima possibile, affinchè il tecnico non sia tentato dalla possibilità di allenare la nazionale italiana, se l’avventura agli Europei di Cesare Prandelli dovesse rivelarsi un flop.

25 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti