Chi sono Holly e Benji del calcio attuale?

ll famoso anime anni 80' ha avvicinato una generazione al mondo del calcio, ma oggi quali giocatori ricordano calcisticamente i protagonisti del cartone?

di Ivano Sorrentino 21 Settembre 2012 17:57

Alzi la mano chi non ha mai visto una puntata del famoso anime Holly e Benjy lanciato in italia durante gli anni 80′ e divenuto seguitissimo dai più giovani ma anche dai meno giovani. Molti calciatori infatti hanno ammesso di essersi avvicinati al mondo del calcio proprio guardando durante la loro infanzia le prodezze, spesso al limite del paranormale, dei calciatori del cartone animato. Riguardando le puntate dell’anime, mandato ancora in onda da diverse televisioni, viene da pensare al mondo del calcio attuale e a quali giocatori potrebbero incarnare perfettamente il duo formato proprio da Oliver Hutton e Benjy Price, due calciatori separati dal fatto di giocare in due ruoli diversi ma uniti nell’essere dei campioni.

Se si guarda al calcio italiano degli ultimi anni i primi “Holly e Benjy” che vengono alla mente sono senza dubbio Alessandro Del PieroGigi Buffon. L’ex capitano bianconero incarna perfettamente i valori di lealtà sportiva di cui “Holly” si fa portatore nell’anime e, dall’altra parte, il carattere giocoso e spesso sopra le righe di Buffon non stona se accoppiato alla personalità di Benji, un portiere sempre determinato a stupire. Il parallelismo più riuscito sembra quello con i due campioni bianconeri ma se ne possono di certo trovare altri: per la voglia profusa sempre in campo si poterbbe anche accostare Holly a capitan Zanetti, mentre Benjy ha di certo in comune con Julio Cesar la pulizia dello stile.

Questo si potrebbe affermare solamente rimanendo al calcio italiano, ma in Europa altri esempi si sprecano: è il caso ad esempio di Casillas Fernando Torres, due giocatori compagni in nazionale ma sempre nemici quando si tratta di sfide tra club, proprio come succede ai due protagonisti del cartone in età adulta. Insomma, di paragoni se ne possono fare tanti e tutti possono ricordare dei campioni della propria era calcistica che non stonerebbero se accoppiati ai due personaggi di un anime che ci ha insegnato ad amare questo sport.

Commenti