Juventus tutto cuore, Chelsea rimontato

I bianconeri recuperano due gol di vantaggio e portano a casa un punto dallo Stamford Bridge.

di Ivano Sorrentino 19 Settembre 2012 23:52

Era a tratti spasmodica l’attesa per il ritorno della Juventus in Champions League e possiamo dire che i bianconeri non hanno deluso le aspettative. I campioni d’Italia infatti sono riusciti a rimontare uno svantaggio di due reti al Chelsea portando così un punto a casa e rendendosi protagonisti di un ottimo esordio.

La squadra italiana comincia subito bene e già nei primi minuti dimostra una buona personalità tenendo spesso il pallino del gioco. Dall’altra parte i londinesi cercano di sfruttare gli errori bianconeri e di farsi vedere dalle parti di Buffon sopratutto sfruttando le ripartenze. Ad avere la prima vera palla gol è la Juve che al 21’esimo minuto si rende pericolosa con un tiro di Marchisio. Dieci minuti più tardi però arriva la doccia fredda: una conclusione di Oscar viene deviata da Bonucci, ne nasce una traiettoria che beffa Buffon e regala il vantaggio ai blues. La Juventus sembra accusare il colpo ed infatti solamente due minuti più tardi subisce il raddoppio: è infatti ancora Oscar a liberarsi in aria di rigore e a trafiggere il portiere juventino con un tiro che si insacca all’incrocio dei pali. L’immediato raddoppio ha però l’effetto di scuotere gli ospiti che riescono ad andare in gol al 38’esimo minuto con Vidal, il primo tempo si conclude così 2-1.

Nella ripresa i ritmi del match calano vistosamente e le uniche occasioni pericolose, da una parte e dall’altra, derivano solamente in seguito a calci piazzati. La partita dunque sembra avviarsi ala conclusione sul 2-1 ma all’80’esimo il subentrato Quagliarella riceve un ottimo pallone filtrante da Marchisio e batte Cech facendo esplodere il settore dei tifosi juventini. All’87’esimo è ancora l’attaccante nativo di Castellammare di Stabia ad avere l’opportunità per ribaltare totalmente le sordi del match ma il suo tiro scheggia la traversa. La partita termina così con il risultato di 2-2 con la Juventus che esce tra gli applausi meritati dei suoi sostenitori.

Commenti