Champions League: il Real rompe i sogni dell’Apoel, bene il Chelsea

Nei quarti di finale di Champions gli spagnoli si impongono facilmente contro i ciprioti e ipotecano la qualificazione, gli inglesi invece battono di misura il Benfica.

di Ivano Sorrentino 27 marzo 2012 23:14

I quarti di finale della Uefa Champions League sono ufficialmente iniziati con le sfide Apoel-Real Madrid e Benfica-Chelsea. Gli uomini di Mourinho dunque andavano a far visita ai ciprioti, vera rivelazione del torneo. In effetti l’Apoel ha dimostrato anche stasera di essere una buona squadra riuscendo a resistere per oltre un tempo ai continui attacchi delle merengues. Nella prima frazione di gioco infatti il Real Madrid non è riuscito a battere il muro difensivo eretto dai padroni di casa, perdendo anche Marcelo costretto ad uscire in barella proprio nei primi minuti.

Nella ripresa però Mourinho decide di mandare in campo Ricardo Kakà e la scelta si rivela azzeccata: il brasiliano infatti fornisce la spinta giusta a tutta la squadra che al 74’esimo minuto riesce finalmente a trovare la rete del vantaggio grazie ad una rete del francese Benzema. Una volta sbloccata la partita l’Apoel deve iniziare a scoprirsi e ciò facilità ancora di più la squadra madrilena che al 82’esimo minuto raddoppia grazie alla rete proprio di Kakà. La partita sembra essere ormai decisa me in realtà c’è tempo anche per il terzo gol del Real che arriva al 90’esimo e porta ancora una volta la firma di Benzema. Gli spagnoli dunque ipotecano il passaggio del turno e spezzano ogni velleità di un generoso Apoel.

Nella sfida tra Benfica e Chelsea invece la sfida è stata molto più equilibrata. I lusitani infatti hanno fatto una buona gara mettendo spesso in difficoltà i londinesi con la velocità degli esterni. Il Chelsea però, proprio come contro al Napoli, ha ancora una volta fatto prevalere la sua maggiore esperienza internazionale riuscendo ad andare in gol con l’ivoriano Kalou servito da un ottimo Torres. I blues dunque vincono per 0-1 e fanno un grande passo avanti verso la semifinali, il confronto però non è ancora del tutto deciso in quanto il Benfica anche stasera ha fatto vedere ottime cose.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti