Liga: Real campione d’inverno a +8 sul Barça

di Simona Vitale 15 Gennaio 2012 12:04

Partita da brivido quella tra Maiorca e Real Madrid, che gli uomini di Mourinho tenevano a vincere a tutti i costi per allungare il vantaggi o sul Barcellona nella Liga e laurearsi campioni d’inverno. Missione compiuta. Sebbene in rimonta, il Real vince 2-1 e si porta a +8 sul Barcellona, in attesa che i blaugrana giochino stasera. Le cose non sono certo cominciate nel migliore dei modi per gli uomini dello Special One che, nel corso del primo tempo, si sono mostrati privi di idee, di gioco e in affanno, sopraffatti dal contropiede avversario. Così, come conseguenza ovvia, la difesa del Real viene al 39′ tramortita da Hemed, che realizza il suo sesto gol stagionale.  La prima frazione di gioco si chiude con un colpo di testa di Sergio Ramos che si stampa sul palo e dunque si va a riposo sul”1-0 per i padroni di casa.

La ripresa vede nei primi minuti un Real più temerario con Mourinho che osa mettendo in campo Higuain al posto di Lass Diarra. E sebbene la squadra inzi a macinare gioco, Mou deve addirittura ringraziare la terna arbitrale che annulla a Victor un gol in contropiede per un fuorigioco che non esiste assolutamente e che avrebbe portato il Real sotto per 0-2. Mourinho osa ancora, bisogna vincere. Così spedisce in campo Kakà e Coentrao al posto di Arbeloa e Marcelo, due terzini. Il Real si sbilancia ma senza perdere l’equilibrio e al 27′ Higuain sfrutta sapientemente un bell’assist di Ozil e, complice la deviazione di Tissone, batte Aouate. Gli uomini di Mourinho cercano così dopo il pareggio, disperatamente, il gol della vittoria e dopo diversi tentativi (tra cui la traversa che dice no a Cristiano Ronaldo) al  90’Aouate deve inchinarsi al tiro di Callejon, eroe della giornata. Il Real si porta dunque a 46 punti in classifica, regalandosi con 8 punti di vantaggio sul Barcellona il titolo di “campioni d’inverno” e la giusta tranquillità per affrontare gli stessi blaugrana mercoledì prossimo in Coppa del Re. Il Barcellona è invece atteso in serata contro il Betis, nel tentativo di ridurre il divario dai blancos.

Commenti