Champions League: Real a valanga, il Bayern non sbaglia

Il Real Madrid sconfigge per 6-2 la Dinamo Zagabria e, già qualificato per gli ottavi, è l'unica squadra di Champions ad aver sempre vinto. Non manca all'appuntamento qualificazione anche il Bayern Monaco, che sconfigge 3-1 il Villareal, qualificandosi come prima del girone A. Il Manchester United conquista un punto prezioso con il Benfica.

di Simona Vitale 23 novembre 2011 10:47

Si sono disputate ieri le gare del penultimo turno della fase a gironi della Champions League dei gruppi A,B,C e D. Le altre 8 gare dei gruppi E,F,G e H,  avranno luogo invece stasera, culminando nel big match Milan-Barcellona, che servirà ad una delle due squadre ad aggiudicarsi il primo posto in classifica del girone H.

Nel girone A, la straordinaria impresa del Napoli con il Manchester City, sconfitto per 2-1, porta gli azzurri ad un passo dalla qualificazioni agli ottavi di finale. Tutto facile per il Bayern Monaco, che sconfiggendo per 3-1 il Villareal, grazie ad uno straordinario Ribery, si qualifica automaticamente agli ottavi al primo posto del girone con 13 punti.

Grazie all’1-1 con il Trabzonspor,  l’Inter in Turchia si qualifica automaticamente come prima del girone, mentre resta aperta la lotta per il secondo posto.

A sorpresa il girone più combattutto è il girone C che ha visto il Manchester United pareggiare per 2-2 con il Benfica, ottenendo un prezioso pareggio. L’autorete di Jone regala il vantaggio agli ospiti, ma al 30′ Berbatov rimette il risultato in parità. Nella ripresa Fletcher firma il 2-1 inglese, Aimar al 61′ fa il 2-2. Otelul-Galati finisce 2-3. Doppietta di Fred e gli svizzeri si portano sul 2-0 dopo appena 14′; Streller firma la terza rete al 37′, poi nella ripresa Giurgiu (75′) e Antal (81′) cercano di riaprire la partita senza riuscirci.

Il Real Madrid a valanga sulla Dinamo Zagabria, sconfitta per 6-2. Gol di Benzema (2′), Callejon (6′), Higuain (9′), Ozil (20′), Callejon (49′) e Benzema (66′) per gli spagnoli; Beqiraj (81′) e Tomecak (90′) accorciano le distanze per i croati. La squadra di Mourinho è l’unica a punteggio pieno della Champions League avendo vinto sinora tutte le gare e già, ovviamente, qualificato, per gli ottavi.

Quasi qualificato anche l’Ajax che pareggia 0-0 a Lione;  Nell’ultima partita la squadra olandese dovrà solo tenere sotto controllo la differenza reti nella partita con il Real Madrid.

13 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti