Cassano: “Gay in Nazionale? Problemi loro… ma spero di no”

Il giocatore del Milan ha detto la sua riguardo le esternazioni di Alessandro Cecchi Paone.

di David Spagnoletto 12 giugno 2012 17:28

Gay in nazionale? Sono problemi loro. Ma spero di no…Me la cavo così, sennò sai gli attacchi da tutte le parti”. L’ha detto Antonio Cassano riguardo le dichiarazioni di Alessandro Cecchi Paone, il quale aveva sostenuto la presenza di due omosessuali fra i 23 azzurri impegnati a Euro 2012.

Il giocatore del Milan ha continuato:

”Mi auguro che non ci siano, in nazionale. Ma sono questioni loro. Se dico quello che penso succede un casino, ci sono froci nello spogliatoio? Sono problemi loro e non mi riguarda. Prandelli mi ha detto che mi facevate questa domanda. Mi attaccano da tutte le parti. Problemi loro. Ma Cecchi Paone c’è stato in nazionale?”.

Cassano: “Gay in Nazionale? Problemi loro… ma spero di no”

Cassano ha anche parlato della possibile cessione di Thiago Silva:

”E’ insostituibile: senza di lui perdiamo il 50 per cento della squadra. Ora bisognerà essere chiari su quali sono gli obiettivi: senza di lui possiamo puntare alla Champions, ma dimentichiamoci il titolo o la Champions. La società ragionerà sul fatto che entrano molti soldini, ma dobbiamo essere chiari”.

Oltre 200 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti