Calciomercato: un ritorno clamoroso in casa Juventus

di Gianni Monaco 18 Dicembre 2011 14:16

Per la serie: a volte ritornano. In casa Juventus sembra assolutamente possibile il rientro alla base di Martin Caceres. Ve lo ricordate? Giocò in bianconero nella stagione 2009-2010. Non fu una stagione entusiasmante, la sua, ma nemmeno pessima (disputò 15 partite in Serie A, segnando un gol). D’altronde, in quella Juve, non era facile trovare qualcuno che facesse cose egregie. Il club bianconero decise di non riscattare l’uruguayano, rispedendolo al Barcellona, il quale, a sua volta, lo mandò al Siviglia.

Qui il 24enne sta facendo piuttosto bene: ecco perché, stando anche a quanto sostiene Sportmediaset, la Juventus lo rivorrebbe indietro. Per l’ex di Villarreal e Barcellona, la società di Torino è disposta a investire fino a 10 milioni di euro: tre per il prestito, più 7 per l’eventuale riscatto. All’incirca si tratta della stessa cifra che la Vecchia Signora avrebbe dovuto sborsare per acquisirne il cartellino nel 2009. L’operazione potrebbe concretizzarsi già a gennaio.

Nel mondo di calcio i ritorni non sono una rara eccezione. Basti pensare a Ruud Gullit, Andrj Shevchenko, Roberto Donadoni, Ibou Ba, Marco Simone, Billy Costacurta (Milan), Diego Milito (Genoa), Cristiano Doni (Atalanta), Chevanton (Lecce), Goran Pandev, Adriano (Inter). Nella maggior parte dei casi, si tratta di ritorni non entusiasmanti. Ma ogni tanto qualche operazione riesce pure.

Commenti