Calciomercato, tutte le trattative dell’Inter

di Ernesto Vanacore 18 Gennaio 2012 18:09

Dopo aver acquistato il difensore brasiliano Juan Jesus (20) dall’Internacional de Porto Alegre, l’Inter è molto attiva sul mercato. Il giovane talento andrà a rinforzare un reparto che ha bisogno di nuova linfa, soprattutto in prospettiva futura. Nelle ultime ore si è però sparsa la notizia di un possibile arrivo di Jan Vertonghen (24) dell’Ajax, difensore in grado di dare una certa solidità alla difesa anche grazie alla sua grande esperienza. In uscita, sempre nel reparto difensivo, troviamo il brasiliano Jonathan (25) che fin qui ha deluso ed è stato ceduto in prestito temporaneo al Parma. E’ altresì noto l’interesse di diversi club europei per Cristian Chivu (31), ma dovrebbe restare in nerazzurro almeno fino a giugno.

Grande movimento invece per il centrocampo. L’obiettivo principale, per il quale Moratti sarebbe disposto a tutto, è il classe ’92 Lucas Moura del San Paolo. Il nazionale brasiliano è già stato chiamato più volte proprio con la nazionale maggiore, dimostrando di essere un vero talento, soprattutto in prospettiva futura. La trattativa che potrebbe portare il trequartista a Milano resta comunque molto difficile, dato il prezzo elevatissimo (circa 20 milioni di euro) richiesto dal presidente del club sudamericano. In alternativa i nerazzurri non mollano la presa per Marco Parolo del Cesena, insieme ad altri due sudamericani. Si tratta di Paulinho (23) del Corinthians, anche lui molto bravo nel ruolo di trequartista, e  Romulo (21) del Vasco da Gama, le cui caratteristiche sono più adatte ad un ruolo di interditore di centrocampo.
In uscita c’è invece Sulley Muntari (27), ormai fuori dal progetto di Ranieri: su di lui ci sono Napoli e Fiorentina in pole position. Attenzione anche all’interesse del Manchester United nei confronti di Wesley Sneijder (27), per il quale l’Inter ha già ricevuto più di un’offerta interessante. La trattativa potrà comunque sbloccarsi solo a giugno, dato che il calciatore è ritenuto un elemento fondamentale della squadra.

Per la fascia sinistra il primo obiettivo resta Juan Manuel Vargas (28) della Fiorentina, anche se la richiesta del club viola è molto alta (15 milioni) e il calciatore ha ritrovato un posto tra i titolari con Delio Rossi in panchina.
Il mercato del reparto offensivo ruota invece sulla possibile cessione di Mauro Zarate  (24). L’attaccante argentino non è riuscito ad ambientarsi e gli viene costantemente preferito Pazzini. Essendoci anche Forlan e Milito a giocarsi l’altro posto in attacco, il presidente Moratti ha ritenuto inadeguato l’ingaggio di un quinto attaccante “titolare”, che creerebbe solo scompiglio nello spogliatoio. Se l’ex Lazio dovesse andar via allora potremmo parlare di un suo eventuale sostituto. Il nome più discusso in questi giorni è quello di Carlos Tevez (27) del Manchester City, sul quale ci sono anche Milan e PSG. La trattativa resta comunque molto difficile, dato l’interessamento delle squadre prima citate e soprattutto dato il prezzo elevatissimo del cartellino del calciatore.
Obiettivo secondario è l’ingaggio di Mattia Destro (20), ex primavera interista e attualmente in forza al Siena. Il giovane attaccante della nazionale Under 21 sta facendo benissimo in Serie A ma un suo ritorno in nerazzurro è poco probabile.
Situazione diversa per quanto riguarda Luc Castaignos (19) acquistato in estate dal Feyenord e non ancora pronto per rendersi utile alla causa di Ranieri. Per lui è vicinissimo un trasferimento in prestito al Cesena nell’ambito dell’operazione Parolo.

Commenti