Calciomercato: scambio di talenti tra Arsenal e Bordeaux

Gourcuff è molto richiesto dai Gunners, mentre l'ormai emarginato Chamakh potrebbe far ritorno al suo club d'origine in un operazione di scambio che sarebbe di grande rilievo per entrambi i club.

di Ernesto Vanacore 12 Dicembre 2011 16:55

Tutto parte dall’Arsenal, e in particolare dal suo allenatore, dalle sue scelte e da coloro che inevitabilmente finiscono per giocare poco e niente. Ciò non toglie che possano esserci ulteriori innesti date le ambizioni europee del club.

Ai microfoni di Canal +, Arsene Wenger ha elogiato il talento del centrocampista francese Yoan Gourcuff (25): “E’ un giocatore che mi piace molto, anche se credo non sia in vendita e noi recuperiamo tanti giocatori dagli infortuni nel reparto. Nonostante ciò ammetto che farebbe molto comodo alla nostra squadra, essendo compatibile per doti tecniche alle nostre idee di gioco. Dovendo vincere, i campioni non guastano mai“.
Un’intervista che lascia trasparire la voglia di portarlo a Londra nonostante le difficoltà del caso.

Proprio per sbloccare la situazione, lo stesso Wenger  avrebbe offerto al Bordeaux uno dei suoi attaccanti in esubero: si tratta di Marouane Chamakh, marocchino classe ’84, ormai relegato in panchina. La volontà del calciatore è quella di giocare, e anche un ritorno alla sua squadra d’origine potrebbe ridargli nuova linfa.

Commenti