Borriello: “Mi sento importante per la Roma”

di Gioia Bò 8 Settembre 2011 16:05

Nell’ultima sessione di calciomercato il nome di Marco Borriello è stato accostato a diverse società sia italiane che estere, ma alla fine della fiera è rimasto all’ombra del Cupolone per dare il proprio contributo alla nuova Roma. I motivi della mancata partenza ce la spiega lo stesso attaccante napoletano dai microfoni di Sky Sport:

Ho parlato con Sabatini e mi ha detto l’ultimo giorno che ero fuori dal mercato e che ero un giocatore importante. Poi Luis Enrique mi ha detto la stessa cosa. Rispetto agli ultimi dieci giorni di mercato si era ricreata quella sinergia. Sono quindi stato sempre più convinto di restare, perché non mi volevano solo i tifosi, ma anche l’allenatore e la dirigenza. Avevo richieste importanti ma volevo rimanere e sono rimasto. Mi hanno fatto sentire di nuovo un giocatore importante.

Nel corso dell’ultimo campionato la punta giallorossa aveva mostrato più volte il proprio malumore, specie nelle occasioni in cui veniva considerato una sorta di riserva di capitan Totti. Quest’anno l’aria sembra cambiata e Borriello spera di poter collezionare qualche presenza in più.

Commenti