Boateng squalificato per 2 turni, multa all’Inter per lo striscione

di David Spagnoletto 31 ottobre 2011 18:02

Chi si aspettava una stangata per l’Inter rimarrà deluso. Il giudice sportivo, infatti, ha inflitto solo un’ammenda di 20.000 euro alla società nerazzurra per gli striscioni “Acciaio scadente: nostalgia dell’Heysel” e “Agnelli crepa” esposti sabato scorso a San Siro. Quella bianconera dovrà pagare 10.000 euro “per avere suoi sostenitori, nel corso del secondo tempo, indirizzato reiteratamente ad un calciatore avversario grida e cori costituenti espressione di discriminazione razziale”.

Per quanto riguarda le squalifiche dei giocatori, ecco le decisioni di Tosel:

Due turni di stop per Kevin Prince Boateng, un turno per Mario Alberto Santana (Napoli), Bostjan Cesar (Chievo), Cristian Chivu (Inter), Antonio Nocerino (Milan), Simone Padoin (Atalanta) e Daniele Portanova (Bologna).

Il giocatore rossonero è stato fermato perché “al 21′ del secondo tempo (di Roma-Milan), all’atto della sostituzione, rivolto ad un assistente un epiteto insultante“. Così oltre al nuovo infortunato Mexes, che ne avrà per un mese e alle condizioni da valutare di Cassano, che è ancora in ospedale, il tecnico toscano dovrà fare a meno anche di un altro elemento fondamentale per la sua formazione.

Oltre 100 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti