Berbatov vuole solo la Fiorentina: si attende l’ok di Ferguson

Il centravanti bulgaro potrebbe approdare in Italia ad una cifra davvero conveniente.

di Alessandro Mannocchi 22 Agosto 2012 14:59

La Fiorentina ha individuato il nome dell’attaccante in grado di farle compiere il definitivo salto di qualità: Dimitar Berbatov. Il bulgaro, di proprietà del Manchester United, potrebbe davvero arrivare alla corte di Vincenzo Montella.

Berbatov, con l’arrivo di Robin Van Persie ai Red Devils, rischia di trovare sempre meno spazio. Nei giorni scorsi si era parlato di diverse squadre inglesi sulle sue tracce, ma il giocatore ha fatto capire di volere solo la Fiorentina. Per quanto riguarda i dettagli della trattativa, la dirigenza gigliata avrebbe offerto un contratto biennale all’attaccante bulgaro, ma dalle parti del Ponte Vecchio non possono permettersi spese folli per il cartellino del centravanti. Ecco dunque spuntare il retroscena riportato dal Daily Mirror: Berbatov avrebbe chiesto un colloquio con il suo attuale tecnico Alex Ferguson, per convincerlo a lasciare Manchester. E la cifra sarebbe davvero abbordabile: 4 milioni di euro. Insomma, perchè la trattativa vada in porto, l’ultima parola spetta proprio a Sir Alex.

Dovesse arrivare in Italia Berbatov, la Fiorentina si assicurerebbe un grandissimo attaccante. Non deve ingannare il periodo vissuto dal bulgaro a Manchester, dove comunque ha messo a segno 57 reti in 109 partite. Stiamo parlando di un vero bomber, che ha segnato ovunque. In Bulgaria tra Pirin e Cska Sofia ha realizzato 27 gol in 59 apparizioni. In Germania con la maglia del Bayer Leverkusen sono stati 69 centri in 154 match. Con il Tottenham 27 reti in 70 presenze. Berbatov in carriera ha realizzato quasi 200 gol, ed ha ancora 31 anni. Quindi potrà superare abbondantemente la soglia appena citata.

Se dopo Viviano, Rodriguez, Roncaglia, Cuadrado, Borja Valero, Aquilani, Pizarro, Matias Fernandez ed El Hamdaoui, il direttore sportivo viola Pradè riuscisse a mettere a segno il colpo Berbatov, la viola si candiderebbe quantomeno ad ambire ad  un posto per la prossima Champions League.

Commenti