Real-Barça 0-2: Messi trafigge i Blancos

di Flavio Li Volsi 27 aprile 2011 20:42

Il Clasico non è mai una partita come le altre, questa non fa eccezione. Il Barcellona vince contro il Real Madrid per 2-0, e il solito Lionel Messi mette il doppio sigillo ad una gara nervosa da entrambe le parti.

Per tutto il primo tempo il possesso palla è in grandissima parte del Barcellona, che è va vicino al gol con Villa al 10′. Alla fine del primo tempo gli animi si riscaldano, e una rissa nei tunnel che va agli spogliatoi provoca un’espulsione per José Pinto, portiere di riserva dei blaugrana. Il secondo tempo inizia con un Real più vivace, ma ben presto il nervosismo iniziato nel primo tempo dà i suoi frutti: in 10 minuti vengono estratti due cartellini gialli e due rossi. Sergio Ramos e Mascherano ricevono un’ammonizione, mentre Pepe viene punito con l’espulsione per un intervento da killer su Dani Alves. Mourinho non sta a guardare, e viene espulso anch’egli per aver applaudito ironicamente all’indirizzo dell’arbitro. Un quarto d’ora dopo arriva il primo gol di Messi su invito di Marcelo, e ne bastano altri 10 perché arrivi il secondo: la Pulce si fuma tutta la difesa e mette alle spalle di Casillas.

Il Barcellona è in paradiso, e adesso per i madrileni diventa Mission Impossible.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti