Arsenal-Milan, Ibrahimovic: “Non si può perdere così. Il tridente? Ero fuori posizione”

di David Spagnoletto 8 marzo 2012 11:09

Dopo Adriano Galliani, anche Zlatan Ibrahimovic attacca Massimiliano Allegri per il tre a zero subito in casa dell’Arsenal in Champions League.

L’attaccante svedese non ha nascosto la sua delusione per la pesante sconfitta contro la squadra di Arsene Wenger:

“È inaccettabile perdere così, la nostra squadra dovrebbe essere più forte e più solida, c’è modo e modo di essere sconfitti. Siamo il Milan e dovremmo dimostrare di essere ben diversi”.

La stoccata del numero 11 al suo allenatore è arrivata nella seconda parte delle sue dichiarazioni:

“Giocando con tre attaccanti mi sono sentito fuori posizione, abbiamo commesso errori banali, pensavamo di aver chiuso la gara all’andata e non abbiamo osato. Hanno fatto il primo gol, poi il secondo, poi il terzo… Avevano anche tempo per fare il quarto ed il quinto e per fortuna non ci sono riusciti”.

Sul fronte campionato, in casa Milan c’è registrare il mantenimento del primato in classifica. Nel recupero contro il Bologna, infatti, la Juventus di Antonio Conte non è andata oltre l’1-1 (Di Vaio e Vucinic i marcatori), salendo a 52 punti, due lunghezze in meno dei rossoneri.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti