Ancelotti: addio Chelsea, ho un piano (Roma o Real?)

di Gioia Bò 20 aprile 2011 15:44

Dopo la stagione deludente alla guida del Chelsea è ormai quasi certo l’addio di Carlo Ancelotti alla terra di Sua Maestà. Il suo nome è stato spesso accostato a grandi club, ma fino a che i Blues erano in lizza per la vittoria in Champions League, lui preferiva glissare e mandare a memoria il ritornello della permanenza a Londra. Ora invece il tecnico di Reggiolo si scopre ed ammette che a fine stagione probabilmente lascerà la guida del Chelsea:

Ho un piano per la prossima stagione, ma non è opportuno rivelarlo adesso – ha ammesso – Non ne ho parlato con i giocatori e non sono coinvolto nei prolungamenti dei loro contratti. Ma sono tutti bravi professionisti e sanno bene che a volte nel calcio il manager può cambiare.

Non sappiamo se il piano di Ancelotti sia scritto in italiano o in spagnolo, ma è certo che la nuova proprietà della Roma farebbe carte false pur di assicurarsi l’allenatore, così come il Real Madrid, nel caso Mourinho non dovesse raggiungere nemmeno un obiettivo nella stagione in corso. Quale sarà il futuro di Ancelotti? E’ ancora un mistero, ma di sicuro lontano dalla nebbia londinese.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti