Marchisio: “Io e De Rossi siamo gli eredi di Del Piero e Totti”

L'ha detto il centrocampista della Juventus a Sky Sport 24, presentando la gara di domenica prossima contro la Roma.

di David Spagnoletto 20 aprile 2012 16:22

È stata la sfida che ha caratterizzato l’inizio degli Anni 80, con polemiche che hanno scritto pagine indelebili del nostro campionato. Dalla metà degli Anni 90 a oggi è stata la sfida fra Alessandro Del Piero e Francesco Totti, simboli e bandiere di un calcio divenuto ormai anacronistico. In futuro sarà la sfida fra Claudio Marchisio e Daniele De Rossi, eredi dei loro rispetti capitani e predecessori.

A dirlo è lo stesso centrocampista bianconero, che, presentando il posticipo di domenica prossima a Sky Sport 24, ha detto:

“Sicuramente Totti e Del Piero sono dei grandi campioni che hanno regalato al calcio grandissime emozioni a tutti, non solo per i Mondiali del 2006. Da parte loro ci sarà grande voglia di essere protagonisti. Se sarà un passaggio di consegne spetterà a me e Daniele dimostrare di essere all’altezza. Quando loro non giocheranno più, dovremmo essere al loro livello. Daniele ha molta più esperienza di me, è un ottimo giocatore e sta diventando anche un ottimo difensore per la sua duttilità”.

Parole consapevoli quelle del gioiellino juventino che contro la squadra di Luis Enrique sarà regolarmente al suo posto nella zona nevralgica del campo assieme a Pirlo e Vidal e forse si ritroverà davanti De Rossi. Forse perché il numero 16 giallorosso potrebbe scalare in difesa al posto di Heinze, affiancando il danese Kjaer.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti