Fazio e Emerson Palmieri, addio alla nazionale italiana?

I due difensori della Roma potrebbero essere nuovi "oriundi"

di Maria Di Bianco 18 febbraio 2017 11:17
federico fazio

Negli ultimi giorni si è parlato con insistenza di una possibile chiamata in nazionale di due nuovi “oriundi”: parliamo di Federico Fazio e Emerson Palmieri, due delle note liete della stagione della Roma. Possibile, però, che per nessuno dei due alla fine possa esserci un futuro in azzurro.

Fazio, in particolare, aveva lasciato aperto più di uno spiraglio: “Ho rappresentato l’Argentina a livello giovanile e in partite non ufficiali con la selezione maggiore. Ho passaporto, nome e sangue italiano. Quale sarebbe la mia reazione in caso di chiamata di Ventura? Per me giocare in azzurro sarebbe un grande onore”. A spegnere però gli entusiasmi ci ha pensato il ct dell’albiceleste, Bauza: “Non escluso una convocazione di Fazio a breve, potrei chiamarlo già per le partite di qualificazioni mondiali contro Cile e Bolivia”.

Discorso potenzialmente ancora più chiuso quello che riguarda Emerson Palmieri. Il terzino brasiliano, autore di uno stupendo gol in Europa League contro il Villarreal, ha passaporto italiano ma non ha lasciato dubbi sulle sue preferenze: “Sono brasiliano, il mio cuore è brasiliano, sono cresciuto tifando la Seleçao e ho sempre sognato di giocare con la maglia verdeoro. So bene che è difficile ritagliarsi uno spazio vista la concorrenza, così come so che si è parlato di me in ottica Italia. Se arriverà la convocazione di Ventura, ovviamente ci penserò…”.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti