E’ spettacolo tra Paris Saint Germain e Barcellona

Spettacolare 2-2 in extremis tra Paris Saint Germain e Barcellona. I quarti di finale di Champions si chiuderanno con Real - Galatasaray e Malaga - Dortmund.

di Antonio Pio Cristino 3 aprile 2013 11:21

La sfida tra Ibrahimovic e Messi si è conclusa con uno spettacolare 2-2, nobilitando il prestigio del traguardo posto alla fine della doppia sfida valida per la Champions League 2012/13, la semifinale. La prima tappa del doppio confronto dei quarti tenutasi al Parco dei Principi di Parigi, ha sorriso alla truppa di Titi Villanova, ma non ha sminuito i meriti del Paris Saint Germain di Carlo Ancelotti, capaci di rimontare il risultato al 94′, dopo l’1-2 siglato su rigore dal capitano blaugrana Xavi all’89’.

In precedenza la sfida era stata indirizzata sul pareggio dai guizzi dei due protagonisti più attesi della serata. Lionel Messi aveva trovato il pertugio giusto nell’area affollata per il suo rasoterra, battendo Sirigu sulla sua destra sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Al 79′, però Ibrahimovic, che poi firmerà di testa anche l’assist decisivo per il pareggio a tempo scaduto di Matuidi, ripristinava il pareggio con una conclusione ravvicinata dopo un tiro piazzato per i padroni di casa. Al Camp Nou i pronostici saranno tutti a favore dei catalani, ma il Paris Saint Germain ha dimostrato di poter competere fin da subito per i traguardi che contano

IL TABELLINO

PARIS SAINT GERMAIN – BARCELLONA: 2-2

Psg (4-4-2): Sirigu; Jallet, Alex, Thiago Silva, Maxwell; Lucas, Beckham (25′ st Verratti), Matuidi, Pastore (31′ st Gameiro); Ibrahimovic, Lavezzi (21′ st Menez). A disposizione: Douchez, Sakho, Van der Wiel, Chantome. All.: Ancelotti.

Barcellona (4-3-3): Valdes; Dani Alves, Mascherano (39′ st Bartra), Piqué, Jordi Alba; Xavi, Busquets, Iniesta; Villa (36′ st Tello), Messi (1′ st Fabregas), Sanchez. A disposizione: Pinto, Song, Thiago Alcantara, Montoya. All.: Vilanova.

Arbitro: Stark (GER)

Marcatori: 38′ Messi (B), 34′ st Ibrahimovic (P), 44′ st rig. Xavi (B), 49′ st Matuidi (P)

Ammoniti: Matuidi, Beckham, Ibrahimovic, Sirigu (P), Piquè, Jordi Alba, Mascherano (B)

La prima tornata dei quarti di finale della Champions League si chiuderà mercoledì sera con le ultime due sfide che si terranno in terra spagnola. Alla Rosaleda di Malaga, la sorpresa del torneo padrona di casa affronterà il Borussia Dortmund in una sfida dal pronostico a favore dei gialloneri. I biancoblu tuttavia non avranno nulla da perdere e potrebbero tentare il colpaccio.

Più interessante appare il match tra Real Madrid e il Galatasaray di Sneijder e Drogba previso al Santiago Bernabeu. I madrileni, reduci da un ottimo momento in campionato dopo la crisi patita negli scorsi mesi, proveranno a sfruttare l’inerzia positiva del periodo.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti