Xavi: “Tutti delusi dalle parole di Ibrahimovic”

La biografia di Zlatan Ibrahimovic fa discutere e non poco. Lo svedese è sempre protagonista della cronaca delle ultime ore e dalla Spagna arrivano le critiche.

di Ernesto Vanacore 8 Novembre 2011 17:50

Le anticipazioni sulla biografia di Zlatan Ibrahimovic hanno portato con loro moltissime critiche. Ancora una volta la parte lesa è stata il Barcellona, in cui l’attaccante ha militato nel 2009.
Il primo a subire le feroci critiche pubblicate dalla stampa svedese (che riportava alcune anticipazioni) era stato Josep Guardiola, allenatore dei blaugrana.

Stavolta a parlare è stato Xavi Hernandez, centrocampista tra i più forti al mondo, simbolo del Barça e della nazionale spagnola, che è stato intervistato dal giornale Marca: “Sono molto dispiaciuto e deluso per quello che ho letto. Nessun calciatore hai mai lasciato Barcellona in questo modo o tantomeno portandosi dietro un tale rancore. Zlatan è entrato in un gruppo magnifico e noi lo avevamo accolto bene. I problemi che ha avuto col mister? Io faccio il centrocampista, il mio compito è quello di servire i miei compagni del reparto offensivo, chiunque essi siano. Ogni professionista deve accettare le decisioni del proprio allenatore e, se non lo ha fatto, allora ha dimostrato poca professionalità. Sinceramente pensavo che si fosse trovato alla grande almeno con noi altri, che lo abbiamo fatto sentire parte integrante del nostro gruppo”.

Commenti