Ibrahimovic: “con Onyewu eravamo vicini ad ammazzarci”

La biografia del calciatore svedese sta facendo già discutere, in un'altra anticipazione Ibra racconta della rissa avuta con il difensore americano Onyewu.

di Ivano Sorrentino 8 Novembre 2011 12:28

Fa ancora parlare di se Zlatan Ibrahimovic, e non soltanto per le prodezze fatte sul terreno di gioco. L’attaccante del milan infatti si è dedicato negli ultimi tempi anche alla stesura della sua autobiografia che già nelle anticipazioni sta facendo discutere tantissimo, dopo aver preso di mira Guardiola ora Ibrahimovic si scaglia contro l’ex difensore rossonero Onyewu.

Quando il difensore americano era ancora il Milan trapelò la notizia di una presunta rissa tra i due giocatori durante una partita di allenamento a Milanello. Il Milan però corse subito ai rimedi minimizzando la cosa e sottolineando che il diverbio non era sfociato in rissa, cosa che Ibra smentisce raccontando l’episodio nel suo libro. Lo svedese infatti sottolinea che il diverbio è stato molto forte tanto che i due  “stavano per ammazzarsi” e sono dovute intervenire circa dieci persone nel tentativo di dividerli. Un’altra verità delle tante che lo svedese intende raccontare nel suo libro che sembra già destinato a diventare un best seller.

Commenti