Wenger e Benitez elogiano la Juventus di Conte

di Ivano Sorrentino 8 Febbraio 2012 12:53

Il calcio ormai sta assumendo una forma sempre più globale e non è raro che anche addetti ai lavori di paesi esteri possano interessarsi al nostro campionato. Nonostante la Serie A abbia ormai perso il titolo di “più bel campionato del mondo” sono ancora molti i tecnici che guardano le partite del nostro calcio e analizzano le nostre squadre, due di questi sono senza dubbio Wenger e Benitez. Se lo spagnolo Benitez ha avuto una parentesi, non troppo fortunata, con l’Inter lo stesso non si può dire per il suo collega inglese. Entrambi si sono soffermati ad analizzare quella che,a  loro parere, è la sorpresa attuale del calcio italiano ovvero la Juventus di Antonio Conte.

Ecco infatti le dichiarazioni del tecnico dell’Arsenal: “Non mi aspettavo una Juventus così in alto a questo punto del campionato,pensavo avessero più difficoltà, soprattutto a inizio anno. Conte sta lavorando benissimo, ma la chiave di tutto secondo me è Pirlo, un campione forse dato per finito troppo presto. Poi c’è Buffon: anch’io, come molti, avevo qualche dubbio sul suo pieno recupero, invece sta dimostrando ancora una volta di essere un vero fuoriclasse, si è ripreso alla grande“. Anche Benitez sembra essere dello stesso parere:”Mi piacciono la compattezza e la determinazione della Juventus, Conte vuole che i suoi giocatori si sentano liberi di esprimersi al meglio, con le proprie caratteristiche e il proprio talento, questo è l’ideale per ogni squadra. I risultati, per ora, gli stanno dando ragione!“.

I due tecnici dunque stanno ammirando da lontano la creazione di Conte e forse staranno prendendo anche appunti. Con ogni probabilità infatti la Juventus il prossimo anno ritornerà in Champions League dove tornerà ad affrontare i top club europei. Vedremo dunque se i bianconeri riusciranno ad imporsi anche al di fuori del contesto calcistico nazionale, regalando soddisfazioni al calcio italiano.

Commenti