Un goal fa crollare gli spalti in Coppa d’Africa [VIDEO]

Il goal di Msakni dà la vittoria alla Tunisia nel derby contro l'Algeria. Esplode il tifo e due supporter cadono dagli spalti

di Antonio Pio Cristino 28 Gennaio 2013 17:13

Per fortuna i due tifosi della Tunisia non si sono fatti nulla, ma il capitombolo seguito ai festeggiamenti del goal vittoria della loro squadra contro l’Algeria nella prima giornata del gruppo D di Coppa d’Africa ha fatto il giro del mondo. Il derby del Maghreb tra biancorossi e biancoverdi era una delle sfide più sentite di questa prima fase della Coppa delle Nazioni africane 2013. La gara tra le due rappresentative nordafricane minacciava di chiudersi con uno scialbo 0-0, ma al novantunesimo minuto una giocata spettacolare di Youssef Msakni ha fatto esplodere gli spalti dove erano assiepati i tifosi tunisini.

Nell’irrefrenabile esultanza seguita al goal partita dell’attaccante del Lekhwiya Sports Club, due tifosi tunisini sono caduti dagli spalti del ‘Royal Bafokeng Stadium’ di Rustenburg. Per fortuna l’altezza dalla quale i due supporter sono precipitati non era eccessivamente pericolosa, riducendo il tutto ad un grosso spavento.

Un goal fa crollare gli spalti in Coppa d’Africa [VIDEO]

La vittoria della Tunisia è stata seguita però dal pesante passivo subito dalla Costa d’Avorio nel secondo match del girone D, sempre al ‘Royal Bafokeng Stadium’ di Rustenburg. La Tunisia di Sami Trabelsi ha subito un 3-0 netto dagli elefanti guidati da Didier Drogba, andati in rete con Gervinho, Yaya Touré e Ya Konan.

L’Algeria invece ha perso anche la seconda partita del girone contro il Togo. Il 2-0 dei togolesi ha portato la firma dell’ex Arsenal Emmanuel Adebayor e di Dové Wome.

Msakni è la classica seconda punta nordafricana contraddistinta dall’ottimo stile di corsa e dalle buone doti balistiche. Nella sua ancora breve carriera, il ventiduenne originario della capitale tunisina ha vestito le maglie di Stade Tunisien e, soprattutto, Esperance Tunisi, prima del trasferimento in Qatar al Lekhwiya avvenuto nel gennaio di quest’anno. Con la maglia giallorossa dell’Esperance, Msakni ha messo a segno quaranta reti in centododici presenze, mentre con la casacca della sua Nazionale maggiore, le presenze sono state venti e i goals cinque.

Commenti