Serie B: stop per Sassuolo e Pescara, vola il Verona

di Ivano Sorrentino 19 Febbraio 2012 13:56

La 28esima giornata di serie B, che non è ancora conclusa in quanto manca il big match di domani tra Sampdoria e Torino, ha però dato nelle gare di ieri le solite grandi emozioni. Il Pescara di Zeman infatti non è riuscito ad imporsi sul campo di un Albinoleffe che è in piena corsa salvezza e che dunque non voleva assolutamente perdere il confronto contro i biancoazzurri. Nonostante il vantaggio iniziale infatti il Pescara si è troppo rilassato facendo in modo che i bergamaschi riuscissero ad acciuffare un pari importante. Anche il Sassuolo però non va oltre il pari nel match casalingo con il Varese, i neroverdi infatti non sono riusciti ad ottenere una vittoria che poteva essere molto importante in quanto i lombardi sono giunti a Modena con un ottima organizzazione di gioco chiudendo ogni spazio a Sansone e compagni.

Ad approfittare dello stop delle rivali è stato il Verona di Mandorlini che al Bentegodi riesce a battere un Gubbio che nella prima frazione di gioco aveva creato non pochi problemi alla formazione scaligera. Il Padova invece non va oltre il pari interno contro l’Empoli, i toscani si erano portati addirittura in vantaggio grazie ad una rete di Maccarone. In zona play-off c’è stato anche l’emozionante posticipo delle 18 tra Juve Stabia e Reggina con i campani che ritrovano la vittoria, 2-1 il risultato finale, grazie ad un Sau che con ben 14 reti si dimostra sempre più un grande cannoniere.

In coda è da segnalare il pari tra Vicenza e Crotone come anche il punto importante che il Modena è riuscito a prendersi sul campo del Brescia. A profondare sempre più giù invece sono l’Ascoli che perde in casa contro il Grosseto ma sopratutto la Nocerina che cade ancora una volta tra le mura amiche contro il Cittadella. Ora gli occhi degli appassionati sono puntati sulla sfida che vedrà opposte due grandi decadute del nostro calcio: il Toro e la Samp.

Commenti