Serie A, Parma-Juventus rinviata per neve

di Gianni Monaco 31 Gennaio 2012 20:32

Sì, forse, infine no. Dopo una giornata intera di dubbi, è stato deciso che Parma e Juventus non scenderanno in campo. Le due squadre avrebbero dovuto giocare alle 20,45 per l’anticipo della 21. giornata di Serie A. Ma l’Emilia Romagna è letteralmente invasa dalla neve, le temperature sono sotto lo zero. Troppo rischioso disputare la partita in queste condizioni. I bianconeri hanno già da ore dichiarato di non volere scendere in campo. I dirigenti del Parma, invece, erano più possibilisti. La decisione finale di rinviare la gara è stata presa dalla Lega Calcio e dal Gruppo Operativo per la Sicurezza.

A nulla sono serviti i teloni, che hanno coperto il campo fino a pochi minuti fa. La neve caduta è troppa e la situazione è pericolosa anche sulle tribune a causa del rischio ghiaccio. La circolazione dei mezzi, nella città di Parma, è in tilt. Già sabato la Juventus, contro l’Udinese, aveva giocato sotto una incessante neve. Ma lo stadio torinese è il più moderno impianto del nostro paese. Ben diversa la situazione delle altre strutture, costruite anche mezzo secolo fa.

In questa stagione è la seconda volta che i bianconeri devono rinviare un loro impegno in Serie A. Lo scorso anno non era stata disputata nella data prevista la gara con il Napoli: il motivo, la forte pioggia. Il match col Parma potrebbe essere recuperato il prossimo 7 marzo.

Commenti