Roma, Sabatini: “Per Bojan è fatta, mancano pochi dettagli”

di David Spagnoletto 5 Luglio 2011 10:51

L’accordo col giocatore è totale. Mancano alcuni dettagli col Barcellona, ma non ci sarà nessun problema. L’ingaggio può chiudersi oggi“. Sono le parole rilasciate in una radio spagnola dal direttore sportivo della Roma, Walter Sabatini, che ha così escluso ogni intromissione del Tottenham su Bojan Krkic. Il quasi ex blaugrana sarà il primo acquisto della nuova Roma, targata Thomas DiBenedetto, che però ancora non è ufficialmente il presidente, carica che ieri è stata affidata ad interim all’avvocato Cappelli.

Dopo Bojan, sarà la volta di José Angel Valdes, il terzino sinistro dello Sporting Gijon. Ore decisive anche per Marteen Stekelnburg, il portiere dell’Ajax, che dovrebbe accettare le offerta della società romanista pari a sette milioni di euro. Sempre in tema di portiere, sembra tramontata l’idea di portare nella Capitale Emiliano Viviano, che da quando è ridiventato un giocatore dell’Inter ha visto tramontare le sue possibilità di giocare con Totti e compagni.

Per quando riguarda il difensore centrale che dovrà sostituire Mexes, passato al Milan, si continua a fare il nome di Simon Kjaer, ex calciatore del Palermo, in forza al Wolfsburg. A centrocampo è un po’ tutto fermo. Molti organi di stampa danno Alvarez del Velez all’Inter, che però ha fatto sapere che la trattativa, almeno al momento, non è chiusa. Per questo Sabatini spera ancora di inserirsi alla corsa per l’argentino.

Sul fronte attacco tutto è legato alla permanenza alla corte di Luis Enrique di Mirko Vucinic per cui la società di Trigoria non chiede meno di 20 milioni. Sul montenegrino ci sono Inter, Tottenham e Juventus, che sembra essere la maggior indiziata ad acquistare il numero nove della Roma, che però come contropartita tecnica accetterebbe solo Claudio Marchisio. Da tenere sott’occhio anche le situazioni relative a Marco Borriello e Jeremy Menez, ancora indecisi se la lasciare la sponda giallorossa del Tevere.

Commenti