Psg, Carlo Ancelotti sulle big di Serie A

L'allenatore italiano smentisce la crisi del Milan e vede una sola favorita nella lotta allo scudetto.

di Ernesto Vanacore 25 Settembre 2012 11:46

Il suo Paris Saint Germain è solo terzo in Ligue 1, a ben sei punti di distanza dal Marsiglia capolista. Nonostante ciò Carlo Ancelotti, ex tecnico di Milan e Chelsea attualmente sulla panchina dei parigini, sa bene come concludere una rimonta, cominciata dopo aver conquistato un solo punto nelle prime tre giornate di campionato.

Allo stesso modo, Ancelotti si è espresso positivamente sul Milan, escludendo una possibile crisi e designando la Juventus come unica favorita per lo scudetto:

“La squadra di Conte gioca benissimo, impone sempre il suo modo di giocare e i calciatori mettono in campo il 100% della loro grinta in tutte le partite. C’è entusiasmo ed è fondamentale. Nessuna in Italia gioca come lei. Ha giocato alla pari del Chelsea e forse anche con più idee. Ad ogni modo anche il Milan in Europa incute ancora un certo timore. Capisco le difficoltà del Milan, anche se non mi aspettavo risultati del genere. Bisogna stare uniti e aspettare che la tempesta passi. A volte perdere giocatori importanti può essere stimolo per ricominciare con nuove idee. Il Milan può farlo”.

Sul Psg: “Tutti parlano dei soldi, ma ho creduto nel club per il progetto, perché avrei potuto starmene a Londra essendo comunque pagato. Parigi? Bellissima, quasi quanto Roma. Un giorno mi piacerebbe tornare in Italia, ma non ora. A Roma? Chissà”.

Commenti