Premier: il Manchester City vuole Cavani

Il capo osservatore del club inglese ha ammesso l'interesse della squadra nei confronti dei tenori del Napoli. Ha anche precisato che sarà difficile portarli via da Napoli, ma per i City e i suoi milioni nulla è impossibile... .

di Ernesto Vanacore 16 novembre 2011 23:02

Carlo Cancellieri, capo osservatore del Manchester City in stretto contatto con Roberto Mancini, ha rilasciato un’intervista a Radio Crc riguardante l’imminente sfida di Champions col Napoli. Dalla stessa intervista sono emersi però dei particolari interessanti riguardo gli apprezzamenti del City verso Edison Cavani, attaccante azzurro.

Conosco bene il San Paolo che è uno stadio che mette sempre i brividi. È uno dei più belli d’Italia ed è sempre difficile per gli avversari giocare a Napoli, con quel clima e quei tifosi” ha detto il dirigente del club inglese, che ha proseguito parlando di Cavani: “Il Napoli è una grande squadra, anche Mancini ha sempre elogiato Lavezzi, Hamsik e Cavani e, nello specifico, l’uruguagio è sempre stato il mio pallino, perché è un giocatore che mi piace tantissimo. E’ uno dei pochi capace di conciliare grande atleticità e tecnica sopraffina: nei suoi gol c’è tutto, dalla rapidità in area allo spunto personale, anche da lontano, e non ci dimentichiamo del sacrificio che mette a disposizione della squadra. Dopo Ibrahimovic, l’attaccante più incisivo del campionato italiano è Cavani, ed il suo procuratore, Claudio Anellucci, conosce bene l’apprezzamento del City per il suo assistito”.

Ha poi parlato in generale dei tre attaccanti azzurri, precisando però che non c’è alcuna trattativa in corso poichè è risaputo che il Napoli non ha intenzione di cederli: Confermo l’interesse del Manchester City per i tre talenti di una squadra importante quale è il Napoli e penso che questo debba solo far piacere ai tifosi azzurri. Il Napoli è una squadra in crescita per cui non penso voglia vendere i suoi migliori calciatori. La forza del Napoli è proprio l’anima e la compattezza del gruppo.

Cancellieri ha poi espresso una suo pensiero riguardo il cammino del Napoli di quest’anno, ribadendo l’importanza di Lavezzi, Hamsik e Cavani all’interno della società: “Quella di martedì sera al San Paolo sarà la partita decisiva per entrambe le squadre. Il Napoli è costruito bene e se dovesse uscire dalla Champions, diventerebbe in campionato la vera antagonista del Milan perché può vincere lo scudetto. Essere competitivi in campionato e in Champions è sempre difficile. In attacco il Napoli è impressionante con quei tre tenori: Lavezzi mette di difficoltà qualsiasi difesa, Hamsik con quegli inserimenti è un fuoriclasse e Cavani sa sempre come segnare. Anche la difesa azzurra è messa bene per cui martedì sera assisteremo ad una bella partita. Spero che il City passi il turno ovviamente, ma se dovesse uscire non sarebbe un fallimento” .

Dato per scontato il fatto che De Laurentiis non abbia intenzione di cederli, non è detto che di fronte ad un offerta esorbitante, possiamo dire in pieno stile inglese, non decida di ricredersi e vendere uno dei tre. Per adesso restano tutti per portare il Napoli più avanti possibile.

2 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti