Picchia due carabinieri, arrestato il fratello di Mario Balotelli

Il 20enne Enoch Barwuah è attualmente agli arresti domiciliari con l'accusa di violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

di Simona Vitale 23 dicembre 2012 15:20

Enoch Barwuah, fratello naturale dell’asso del Manchester City Mario Balotelli, è stato arrestato nel corso della scorsa notte per violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Attualmente si trova agli arresti domiciliari. L’episodio che ha portato all’arresto del fratello minore di Balotelli, 20 anni, ha avuto luogo in un locale di Bagnolo Mella, in provincia di Brescia, dove in seguito ad una rissa sono stati chiamati i Carabinieri. Nel corso dell’intervento, Enoch Barwuah ha aggredito due di loro. Per fortuna i carabinieri picchiati sono stati giudicati guaribili in 15 giorni.

Ciò ha condotto dunque all’arresto del giovane con l’accusa di violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Una brutta tegola per il 20enne  Enoch, che da poco aveva ritrovato il sorriso in seguito all’ingaggio offertogli dal Bogliasco in serie D, dopo la delusione per il mancato tesseramento da parte del Gubbio.

Oltre 200 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti