Napoli-Lecce, le probabili formazioni. Gli azzurri chiamati alla vittoria

Il Napoli di Mazzarri è chiamato alla vittoria dopo il pareggio con la Juventus per 3-3. Turn over per gli azzurri in vista della gara di Champions con il Villareal che potrebbe regalare alla squadra partenopea una storica qualificazione agli ottavi. Di Francesco, invece, è all'ultima spiaggia. Il suo Lecce è fanalino di coda della Serie A, con soli 8 punti conquistati in 12 giornate.

di Simona Vitale 3 Dicembre 2011 9:16

Vincere a tutti i costi pensando ad una gara per volta. Questo l’imperativo vigente in casa Napoli, dettato sia dal presidente Aurelio De Laurentiis che dall’allenatore Walter Mazzarri. L’ultima vittoria in campionato degli azzurri risale allo scorso 26 ottobre, 2-0 in casa contro l‘Udinese. Troppo poco per una squadra che, pur senza mai farne parola, ha (o aveva) ambizioni da Scudetto. Stasera gli azzurri affronteranno al San Paolo, per l’anticipo serale della 14esima giornata, il Lecce, che l’anno scorso riuscì comunque a dare filo da torcere agli azzurri, che riuscirono a vincere solo grazie ad un capolavoro di Cavani al 93esimo.

Mazzarri dovrà ricorrere nuovamente al turn over, per dare riposo ad alcuni dei titolarissimi, dopo lo sfiancante recupero con la Juventus di martedì scorso ed in vista della partita contro il Villareal, che potrebbe regalare alla squadra partenopea una storica qualificazione agli ottavi di finale della Champions League. In difesa dunque il tecnico toscano schiererà Fernandez e Fideleff fin dal primo minuto, con Aronica che dovrebbe andare a sostituire Cannavaro. Non ottimali le condizioni di Gargano, che dovrebbe partire così dalla panchina lasciando spazio a Inler e Dzemaili, con Dossena a sinistra e Maggio a destra. In attacco Pandev, confermato dopo la splendida doppietta contro la Juventus, dovrebbe partire alle spalle di Lavezzi. Hamsik a riposo, Cavani dovrebbe partire titolare, altrimenti sarà Santana la terza punta del Napoli. Si deciderà nel corso delle prossime ore.

Eusebio Di Francesco, tecnico del Lecce, ultimo in classifica, non potrà schierare Olivera, Giacomazzi, Ofere e Carrozziari, ma in compenso dovrebbe recuperare Mesbah e Cuadrado. La gara con il Napoli sarà probabilmente l’ultima spiaggia per il tecnico romano che è riuscito a conquistare solo 8 punti in 12 giornate di Campionato con il Lecce, fanalino di coda della serie A.

Ecco le probabili formazioni di Napoli-Lecce:

Napoli(3-4-2-1)De Sanctis; Fernandez, Fideleff, Aronica; Maggio, Dzemaili, Inler, Dossena Cavani (Santana), Pandev; Lavezzi. A disp.: Rosati, Campagnaro, Zuniga, Gargano, Santana (Cavani), Mascara Allenatore: Mazzarri.

Lecce (5-3-2): Benassi, Oddo, Ferrario, Esposito, Tomovic, Mesbah; Grossmuller, Strasser, Cuadrado; Pasquato, Muriel. A Disp. Julio Sergio, Brivio, Giandonato, Obodo, Bertolacci, Piatti, Corvia Allenatore: Di Francesco

Commenti