Napoli-Koulibaly, il rinnovo (faraonico) è ad un passo

Il senegalese guadagnerà 6 milioni di euro all'anno fino al 2023

di Daniele Pace 24 Dicembre 2018 13:54

Mai rinnovo fu più meritato: il Napoli e Kalidou Koulibaly avrebbero trovato l’accordo per prolungare l’attuale accordo fino al 2023, a cifre considerevolmente più alte. Il difensore senegalese, d’altronde, è ormai stabilmente tra i primi tre centrali al mondo: una continuità di rendimento ad altissimo livello che, ovviamente, ha catturato l’attenzione dei club più importanti d’Europa e che hanno quindi convinto De Laurentiis ad accelerare per il rinnovo.

Koulibaly, classe ’91, passerà a guadagnare 6 milioni di euro netti all’anno (bonus compresi) contro i 3.5 milioni che percepisce oggi. Cifre da top player, considerato anche che con questo rinnovo KK diventerà il difensore più pagato della Serie A, scavalcando quindi Leonardo Bonucci.

Il buon esito della trattativa non è stata ancora ufficializzato ma a giorni (se non ad ore) potrebbe arrivare il tradizionale tweet di ADL. Nei giorni scorsi ci sono stati diversi incontri con Ramadani, procuratore di Koulibaly, e l’accordo è stato trovato con facilità vista anche l’assoluta disponibilità del senegalese, completamente integrato nella città e di recente anche insignito della fascia di capitano dal primo minuto.

Probabile, inoltre, che nel nuovo accordo non sia stata inserita alcuna clausola rescissoria. Insomma, De Laurentiis sarà in grado di gestire qualsiasi tipo di offerta, fermo restando che sarà complicatissimo strapparlo al Napoli a cifre inferiori ai 100 milioni di euro.

Tags: koulibaly
Commenti