Mourinho cerca casa a Londra: lo Special One tornerà al Chelsea?

di Simona Vitale 29 Febbraio 2012 12:43

Vincere e poi andar via. Sembra essere questo il filo conduttore della vita calcistica di Josè Mourinho, sbarcato al Real Madrid, dopo aver  regalato ai tifosi interisti una splendida triplete (Scudetto-Champions League-Coppa Italia) mai dimenticata. E anche al Real potrebbe accadere la stessa cosa. Lo Special One coltiva il sogno di regalare ai tifosi della capitale spagnola del Real la Liga e la Champions League, per poi, come sembra sempre più probabile, tornare in Inghilterra. Le voci si fanno sempre più insistenti e, come riportato dal The Sun, Mourinho è stato immortalato con un noto immobiliarista della capitale inglese.

Mourinho cerca dunque casa a Londra per un suo imminente ritorno, già nella prossima  stagione, al Chelsea per ora allenato dall’ex pupillo di Mou, George Villas Boas, la cui panchina non è molto salda, anche dopo la sonora sconfitta a Napoli in Champions League. Questo, per lo meno, quello che riferiscono gli inglesi. Tuttavia, i bookie, maggiormente esperti nel settore, ritengono che l’eventualità più probabile non sia il Chelsea, ma il Manchester City, attualmente allenato dal nostrano Roberto Mancini, dato a 3,75, con i Blues solo secondi, staccati a 5,50. In realtà, c’è da dire che Mourinho, possiede già un appartamento nel pieno centro di Londra, che però non sarebbe ritenuto adatto ai bisogni della famiglia, giacché ci sarebbero da considerare anche i suoi cani, oltre ai figli. Da qui l’esigenza di una casa più grande, cercata ieri, in una visita lampo a Londra, insieme alla moglie Tati , nei quartieri più chic della capitale inglese.

Insomma l’avventura spagnola di Mou sembra giunta all’epilogo. Il presidente Perez non ha gradito le continue provocazioni messe in atto dall’allenatore nel corso della stagione, così come è mancata la sintonia dello Special One con il suo spogliatoio. Sinergia che per Mou, come dimostrato all’Inter, era davvero tutto per lui.

Commenti