Migliori e peggiori in Milan-Inter di Supercoppa: Dzeko mostruoso, fantasma Leao

Non c'è storia nella finale di Supercoppa, con alcuni big che hanno clamorosamente fallito l'appuntamento

di Maria Barison 18 Gennaio 2023 23:47
Spread the love

Ci sono diverse considerazioni da fare per quanto riguarda Milan-Inter di Supercoppa, soprattutto andando ad analizzare migliori e peggiori di una sfida che si è rivelata decisamente meno equilibrata di quanto ci si potesse aspettare. Inutile dire che le note liete della serata arrivino soprattutto dalla squadra di Inzaghi, mentre troppi big di Pioli hanno completamente fallito l’appuntamento, in linea con quanto abbiamo osservato durante il primo tempo di Lecce sabato scorso.

Insomma, mai come in questi casi diventa abbastanza semplice analizzare migliori e peggiori, alla luce dell’andamento di una partita che a conti fatti non c’è mai stata. Troppo gap tra le due squadre in questa fase della stagione, al punto che Milan-Inter di Supercoppa non riesce a restiturci qualche nerazzurro al dì sotto della sufficienza, come si può facilmente immaginare.

I migliori in Milan-Inter di Supercoppa

Dzeko 8. Forse meriterebbe di più, perchè quando è in serata ogni pallone toccato è poesia. In occasione del gol di Dimarco non appare nel tabellino e neppure nella voce “assist”, ma la palla filtrante di prima intenzione data a Barella è fantastica. Che dire del gol, quando manda a spasso Tonali, e di tante altre giocate utili alla squadra? Peccato solo per l’età, anche se in Supercoppa non si vede.

Dimarco 7,5. Primo tempo fantastico, con il gol, un altro siluro che ha impegnato severamente il portiere avversario, ma soprattutto la spinta costante sulla sua fascia, senza far mai mancare il giusto supporto a Bastoni.

Leao 6. Un nome va fatto anche per il Milan tra le note positive. Certo, siamo lontanissimi dai suoi standard, quelli che spesso consentono ai rossoneri di vincere le partite senza fare molto altro, ma è quantomeno l’unico a crederci e a provarci per davvero.

Chi ha completamente sbagliato la partita in Milan-Inter di Supercoppa

Tomori 4. Mai così insicuro come in questo periodo da quando è in Italia. Sbaglia numerosi appoggi in uscita e si lascia beffare in modo imbarazzante da Lautaro Martinez, spegnendo il tentativo di forcing finale da parte dei campioni d’Italia.

Tonali 4,5. A Lecce in tanti hanno imputato la pessima prestazione della squadra alla sua assenza, ma contro l’Inter è più lui ad adeguarsi al resto della squadra, che il contrario. Considerando l’età dei due, si fa fatica a comprendere come abbia fatto a cascare nella finta di Dzeko sul 2-0. Per il resto, appare completamente spaesato e scarico.

Messias 4,5. Prova ad accendersi più volte, ma è il primo a non crederci. La sua faccia è tutto un programma.

Tags: inter · milan
Commenti