Klose stende la Fiorentina nel finale

di Ivano Sorrentino 2 Ottobre 2011 17:22

Bella partita quella andata in scena al Franchi di Firenze dove Fiorentina e Lazio hanno dato vita ad uno spettacolo piacevole.

I padroni di casa passano in vantaggio al 7′ minuto quando Vargas riceve su un calcio d’angolo, crossa al centro e Alessio Cerci controlla e batte a rete per il vantaggio dei viola. Ancora una volta Cerci si conferma molto abile in zona gol, mettendo a segno una rete da posizione defilata e quindi non facile. Dopo il goal subito la Fiorentina cerca di amministrare il match e ci riesce per circa venti minuti, rendendo inutili le timide offensive bianconelesti. Si arriva così al 27 esimo minuto, Hernanes prende palla sulla fascia sinistra con un paio di finte disorienta i suoi marcatori e insacca alle spalle di Boruc. Una bellissima rete del “profeta” che riporta la Lazio in parità e manda le squadre negli spogliatoi con il punteggio di 1-1. La ripresa il tecnico viola Mihajlovic manda in campo Silva, una scelta che si rivela azzeccata in quanto l’attaccante svaria su tutto il fronte offensivo impegnando in un paio di occasioni il portiere della Lazio Marchetti. Nel secondo tempo la partita diventa dunque ancora più bella con continui capovolgimenti di fronte e con entrambe le squadre che potrebbero siglare la rete decisiva. All’ 83esimo minuto, quando ormai la stanchezza dei giocatori stava portando la partita a terminare sull’1-1, ecco che la Lazio passa in vantaggio con il solito Klose, abile a sfuttare un cross da sinistra ed a insaccare di testa alle spalle di Boruc. La Lazio quindi espugna Firenze e si conferma una squadra davvero ostica, sopratutto per la grande abilità del suo centravanti Miroslav Klose

Commenti