Juve, Delneri accusa l’arbitro Bergonzi

di Gioia Bò 24 aprile 2011 7:42

La punizione-beffa di Lodi al minuto numero 95 di Juventus-Catania non va giù al tecnico bianconero Gigi Delneri, che era ormai certo di poter avvicinare la Roma in classifica e rimettersi in corsa per la qualificazione in Champions League. Il sogno è svanito e l’allenatore accusa l’arbitro Bergonzi, reo di aver assegnato una punizione dubbia al Catania per un fallo di mano di Felipe Melo:

Bergonzi ha preso un abbaglio su quel fallo di punizione, Melo non si può tagliare il braccio. Ad ogni modo, è un’annata particolare, paghiamo a caro prezzo tutto quello che accade. Il Catania ha fatto bene ma bisogna dare atto che l’arbitro non ha fatto una partita giusta. Ha adottato due pesi e due misure.

Delneri ha poi dato una parte di colpa alla squadra che non ha saputo chiudere i conti, ma il presunto errore di Bergonzi non riesce proprio a digerirlo.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti