Inter, Moratti: “Terza stella Juventus? Una provocazione”

Dopo capitan Zanetti, anche il presidente nerazzurro ha detto la sua sulla terza stella della Juventus.

di David Spagnoletto 27 Aprile 2012 15:39

La possibilità che la Juventus metta la terza stella sulla maglia sta creando molte polemiche. Dopo Javier Zanetti, è stato il turno di Massimo Moratti, che ha detto:

“Ho trovato saggio quello che ha detto Zanetti ieri sera sulla terza stella. È solo una provocazione, vediamo se la Federcalcio saprà accettare questa provocazione. A quel punto, però liberi tutti: è una questione di buonsenso, e se comunque viene concesso mettersi una cosa del genere sulla maglia vuol dire che non significa niente. Noi come reagiremmo? È una cosa che ha poca logica, se succede vediamo cosa si dovrà fare al momento, ripeto, quella della Juventus mi sembrava provocazione”.

Parole che il presidente dell’Inter ha pronunciato all’assemblea dei soci della Saras. Presidente che ha ipotizzato anche una contromossa qualora la dirigenza bianconera decida di chiedere la terza stella.

Il massimo dirigente nerazzurro è stato sollecitato anche sul possibile ingaggio di Guardiola, che oggi ha annunciato l’addio al Barcellona:

“Per il futuro penso solo a Stramaccioni. Gli do un voto molto buono. Contro Cagliari e Fiorentina, anche se non è andata bene, ha avuto coraggio, e questa cosa non mi è dispiaciuta per niente. Guardiola? Credo che si prenderà un anno sabbatico”.

Commenti