Inter-Atalanta, Sneijder alza bandiera bianca

Nella gara di domenica contro l'Atalanta, Claudio Ranieri dovrà rinunciare a Wesley Sneijder, che sta svolgendo un allenamento differenziato.

di David Spagnoletto 15 marzo 2012 12:38

Quali siano le motivazioni è difficile dirlo, soprattutto dopo l’eliminazione dalla Champions League per mano del Marsiglia. Ma domenica a San Siro l’Inter ospiterà l’Atalanta, per una gara che deve sancire l’inizio della rincorsa nerazzurra alla zona Europa. Quella che conta dista otto punti, quella che conta meno 5, in mezzo ci sono nell’ordine: Lazio, Napoli, Udinese e Roma. Ed è questo l’ostacolo più grande perché a preoccupare solo il numero delle squadre, che rendono la rimonta assai più complicata. Rimonta che partirà senza Wesley Sneijder, uscito anzitempo dal ritorno degli ottavi contro la formazione di Deschamps e al momento non sta svolgendo l’allenamento con il resto dei compagni.

Come riporta Sky Sport 24, infatti, l’olandese sta svolgendo una seduta differenziata, che tradotto significa: niente Atalanta. Senza l’orange Ranieri tornerà all’amato 4-4-2, modulo con cui ha vinto le ormai famose sette partite consecutive. A sostituire l’ex Real Madrid (solo a livello numerico) dovrebbe essere Obi, una soluzione già provata martedì scorso. Per il resto bisognerà valutare la condizione fisica e mentale di molti elementi che nella gara di Champions contro i francesi hanno dato tutto quello che avevano.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti