Il Gela – calcio scompare dal calcio professionistico

di Simona Vitale 13 Luglio 2011 12:29
Spread the love

Dopo dodici giorni scompare la possibilità che il Gela calcio possa continuare a far parte del calcio professionistico italiano in Lega Pro, nella prima divisione.

Il presidente dimissionario Angelo Tuccio infatti, lo scorso 30 giugno aveva versato in extremis 32 mila euro necessari ai fini dell’iscrizione della squadra, ma non è riuscito a reperire i restanti (si fa per dire) 287 mila euro necessari per pagare l’IVA e l’IRAP, sebbene ci sia stata la mobilitazione sia del sindaco,dei tifosi e di alcuni esponenti politici.

Venuti a mancare questi fondi ed ottenendo scarsi risultati la campagna abbonamenti (solo 200 abbonamenti venduti), Tuccio ha rinunciato anche alla presentazione della fideiussione bancaria da 600 mila euro necessaria ai fini dell’iscrizione della squadra.

Scarso è stato anche l’impegno degli imprenditori locali per rilanciare la squadra della loro città.

Così la Lega calcio segnerà il 18 luglio la cancelazione della squadra dai tornei professionistici, nonostante i bilanci siano in perfetto equilibrio e senza alcun debito.

Il sindaco della città, Angelo Fasulo, in alcune dichiarazioni è apparso molto amareggiato ma  ha detto che tutto il possibile è stato fatto e che seppur con dispiacere, si deve prendere atto che la città di Gela perde una sua gloriosa bandiera.

Commenti