Il Chievo non molla e batte il Genoa nel recupero

di Ivano Sorrentino 25 Settembre 2011 14:57

Si è concluso con la vittoria del Chievo sul Genoa per 2-1 l’anticipo domenicale della quinta giornata del campionato di Serie A. Il primo tempo del match è stato molto equilibrato, le squadre si sono studiate per gran parte della frazione di gioco, non creando quindi molte occasioni da rete. Nella ripresa però la musica è cambiata e al 49esimo minuto il Genoa è passato in vantaggio con il solito Palacio. I rossoblù però non hanno saputo mantenere il risultato e al 59esimo hanno concesso un rigore al Chievo perdendo per espulsione il difensore Dainelli. Sul dischetto va Pellissier che però fallice il bersaglio grosso. L’attaccante si fa però perdonare al 74esimo quando sigla la meritata rete del pareggio per il Chievo.

La partita sembra dunque avviarsi verso il pareggio per 1-1 ma come si sa i match durano 90 minuti e tutto può succedere fino all’ultimo secondo. Il Chievo nel finale inserisce l’attaccante Moscardelli, una scelta che si rivela provvidenziale. Infatti nei minuti di recupero è ancora l’attaccante che sigla il goal del 2-1 regalando ai gialloblù 3 punti inaspettati.

Commenti