Il campionato è finito: Inter e Atalanta in Champions. Empoli in B

Si è disputata l'ultima di campionato che ha visto la retrocessione dell'Empoli e la qualificazione in Champions League per Atalanta e Inter.

di Daniele Pace 27 Maggio 2019 12:31

Ieri si è disputata l’ultima giornata della Serie A 2018-19, con gli ultimi verdetti. Tutte le partite che dovevano stabilire i posti rimasti sono state giocate in contemporanea. La Roma era quella che aveva meno speranze di andare in Champions, dipendendo dagli altri, e la vittoria sul Parma è stata praticamente solo la festa per l’addio di capitan De Rossi.

I verdetti

Le altre partite invece dovevano dire molto di più. Tutte le pretendenti alla Champions hanno sofferto tantissimo. Il Milan, che si è dovuto accontentare del quinto posto e della Europa League, ha faticato con la Spal, nonostante il doppio vantaggio, rimontato dai ferraresi. Alla fine, un rigore di Kessie ha dato la vittoria ai rossoneri, ma le contemporanee vittorie di Atalanta e Inter hanno vanificato gli sforzi di mister Gattuso.

L’Atalanta, dopo un inizio sofferto, ha avuto ragione di un ottimo Sassuolo, fino all’espulsione di Berardi. Il secondo tempo è stato tutto di marca bergamasca, con un 3 a 1 che ha portato allo storica qualificazione in Champions.

A Milano la partita più pazza dell’ultima giornata, con l’Inter che ha rischiato seriamente di perdere il treno Champions all’ultimo minuto, di fronte ad un ottimo Empoli che doveva salvarsi, pareggiando o vincendo. I nerazzurri l’hanno spuntata solo negli ultimi 10 minuti, soffrendo enormemente e rischiando il pareggio dei toscani. Così, l’altra partita tra Fiorentina e Genoa, finita 0 a 0, ha consentito ad entrambe di restare in Serie A a spese dell’Empoli.

Commenti