Il Barcellona punta Gareth Bale

L'esterno del Tottenham è l'ideale per il dopo Abidal, parola di Guardiola.

di Ernesto Vanacore 10 Novembre 2011 20:56

La dirigenza del Barcellona si è mossa in anticipo sulle rivali per arrivare al terzino sinistro Gareth Bale. A soli 22 anni (è un classe ’89) è già considerato tra gli esterni sinistri più forti al mondo, se non addirittura il migliore. L’esplosione, avuta l’anno scorso con la maglia del Tottenham Hotspur, ha portato sulle sue tracce i maggiori club del mondo e i campioni d’Europa in carica non potevano mancare all’appello.
Il giocatore gallese è quel che si dice il prototipo dell’esterno ideale: preparazione fisica eccellente, velocità ottimale, gran corsa e soprattutto una capacità tecnica degna di Cristiano Ronaldo, e non sto sbagliando paragone. Nasce come terzino e spesso viene utilizzato come esterno di centrocampo con ottimi risultati, essendo capace di svolgere al meglio entrambe le fasi di gioco.

L’emittente spagnola Cadena Ser ha fatto sapere che il capo degli osservatori del Barcellona Albert Valenti è andato a visionarlo nel derby londinese fra il Tottenham e il Fulham. Ciò che fa notizia è il fatto che è stato lo stesso Guardiola a chiedere il suo acquisto alla dirigenza: “Per la nostra squadra sarebbe un giocatore fondamentale. E’ molto giovane ma ha già dimostrato il suo valore, sono certo che con noi migliorerà il doppio. Avendo anche la necessità di dar fiato ad Eric (Abidal), ho chiesto personalmente alla dirigenza di avviare una trattativa per il giocatore“.

Piccola annotazione: se il Barça vuole portarlo in Spagna, il presidente Sandro Rosell dovrà sborsare almeno 30 milioni di euro.

Commenti