Ibrahimovic è ko, il Milan trema

Ieri lo svedese ha giocato un tempo, nonostante i guai fisici evidenziati durante la settimana. Ora l'obiettivo è quello di recuperarlo in vista soprattutto della Champions League.

di Gianni Monaco 21 marzo 2012 10:50

Gioca o non gioca? Il dubbio sulla presenza in campo di Zlatan Ibrahimovic è durato fino a poche ore prima di Juventus-Milan. Lo svedese è partito titolare a fianco di El Shaarawy, ma la sua partita è stata da dimenticare. Si è fatto vedere solo in occasione di un dribbling su Pirlo e un tiro a girare che impegnato Storari. Zlatan è uscito dopo i primi 45 minuti e il Milan, paradossalmente, ha iniziato a giocare meglio.

Fare scendere in campo lo svedese è stato un clamoroso errore da parte di Allegri. Ibra, infatti, aveva l’influenza e problemi alla schiena. Problemi che si sono evidenziati durante la partita e che hanno indotto il tecnico a lasciare negli spogliatoi Zlatan.

La speranza dello staff medico è quella di farlo guarire completamente in vista della gara di sabato contro la Roma e soprattutto quella di Champions League con il Barcellona. Anche perché Robinho non ha ancora recuperato e resta in dubbio per entrambi gli incontri.

Una delle poche consolazioni della serata di ieri è la bella rete di Maxi Lopez. L’argentino, così come era accaduto contro l’Udinese, ha cambiato il volto del match. Se i problemi al polpaccio destro non lo bloccheranno, sabato partirà titolare.

Oltre 100 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti