Fiorentina, obiettivo ds: Minotti lascia il Cesena

Il dirigente ha rescisso il contratto con la società romagnola. Secondo i rumors dietro la rottura c'è la Fiorentina.

di David Spagnoletto 23 maggio 2012 11:44

La Fiorentina è in cerca di un nuovo direttore sportivo. Dopo il no di Gabriele Oriali e in sondaggi per Daniele Pradè e Pietro Lo Monaco, ieri è spuntato il nome di Lorenzo Minotti, che ha rescisso il contratto con il Cesena.

Secondo le ultime indiscrezioni dietro alla rottura fra il dirigente e la società romagnola, ci sarebbe la Viola, che lo ritiene l’uomo giusto per rilanciare le ambizioni di una squadra, che in questa stagione ha avuto numerosi problemi.

L’immagine di Minotti, infatti, è ritenuta l’ideale dai Della Valle, sempre attenti alla sobrietà e all’eleganza dei propri dipendenti. Della Valle che vorrebbero affiancare l’ex capitano del Parma a Eduardo Macia, che al momento si sta occupando delle operazioni di mercato.

Anche per lo stesso Minotti la destinazione Firenze sarebbe quella giusta per la propria carriera, incrinata dalla retrocessione di Antonioli e compagni.

La Fiorentina sta battendo altre piste. È tutt’altro che da trascurare la strada che porta all’ex Bologna Longo e a Stefano Marchetti, ds del Cittadella, che avrebbe già incontrato l’amministratore delegato dei gigliati Mencucci.

Entro la fine di questa settimana, ci sarà l’ufficializzazione del nuovo ds, anche perché nonostante il buon lavoro di Macia, la carica in questione non più rimane vacante anche per la famosa immagine, ritenuta fondamentale dai Della Valle.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti